Categoria: I. RIVISTA – MAPPA DEL SITO

Rivista – Mappa del sito e collaboratori

La Rivista si pone come strumento di aggiornamento, diffusione e divulgazione della giurisprudenza e della normativa, legale e regolamentare, attinente alle materie del Diritto del Lavoro, del Diritto Sindacale e del Diritto Previdenziale.

La raccolta del materiale è suddivisa in quattro grandi categorie:
- Foro Toscano: all’interno della quale vi sono pubblicate le sentenze emesse dai Tribunali Toscani e dalla Corte di Appello di Firenze;
- Giurisprudenza: nella quale sono pubblicate le sentenze di merito, di fori estranei alla Regione Toscana, e di legittimità;
- Normativa – Circolari e Interpelli: ove si trovano i testi delle più rilevanti disposizioni di legge, nonché la documentazione, regolamentare, emanata dal Ministero del Lavoro, dall’INPS o dall’INAIL;
- Riforma Fornero: in cui è pubblicata la normativa, legale e regolamentare, nonchè la giurisprudenza, relativa ed attinente agli istituti rispetto ai quali è intervenuta la L. n. 92/2012.

Ciascuna delle suddette categorie è suddivisa, ulteriormente, in sotto-categorie, relative ai principali istituti ed alle fattispecie di maggiore rilevanza.

Un’altra categoria, Scritti e Commenti, ospita, invece, articoli e riflessioni in merito alle più rilevanti problematiche di attualità, nonché le relazioni ai Convegni organizzati dalla Rivista e dall’Associazione Lavoristi della Toscana (A.L.T.).

Il Direttore della Rivista è l’Avv. Andrea Stramaccia, del Foro di Firenze.

La sede della Redazione è presso lo Studio Calvani-Stramaccia in Firenze, Via. G. Monaco 25 – Fax. n. 055-333640 – email: redazione@tosclavgiur.it.

La Redazione della Rivista, oltre che dal Direttore, è costituita dal Prof.Avv. Marco Papaleoni (Resp. Scritti e Commenti) e dagli Avv.ti Francesco Alvaro, Libera Picardi (Resp. Normativa-Circolari ed Interpelli), Lorenzo Calvani, Adriano Giorgini (Resp. Foro Toscano), Dimitri Celi e Alida Surace (Resp. Giurisprudenza).

Collaboratori della Rivista sono tutti i Magistrati ed i Colleghi che intendono partecipare alla crescita ed all’implementazione della Rivista.

Non necessariamente le sentenze oggetto di pubblicazione in home page seguono un ordine cronologico, potendo succedere che risultino in evidenza pronunce non recenti. Ciò perché è nostra intenzione pubblicare, innanzitutto, sentenze che possano costituire un interessante precedente, soprattutto se le stesse sono sentenze di merito, rese da Tribunale o Corte d’Appello, e, quindi, come tali, non hanno trovato il giusto e dovuto risalto sulle riviste specialistiche.

La Rivista è stata fondata nell’ambito dell’Associazione Lavoristi della Toscana (A.L.T.), la quale organizza eventi formativi e di aggiornamento, dei quali sarà data tempestiva informazione, ed ai quali è dedicata un’apposita pagina.

All’interno della Rivista è stata costituita un’autonoma sezione di Arezzo, coordinata dall’Avv. Paolo Borri, la quale ha una propria pagina riservata.