Toscana Lavoro Giurisprudenza

Periodico Registrato al Tribunale di Firenze

Iscritto al n. 3543 del Registro Periodici del Tribunale di Firenze

Autorizzazione n. 8543 del 6.2.1987

Direttore Responsabile: Avv. Andrea Stramaccia

 

 

Privacy Policy:

PRIVACY POLICY tosclavgiur

 

CCNL Cooperative Sociali – Operatori Socio Sanitari (OSS) che prestano attività in struttura socio sanitaria – Inquadramento – Livello C2

C-d-App-FI-822-2015

All’Operatore Socio Sanitario (OSS) che presta attività in una struttura socio-sanitaria compete l’inquadramento nel livello C2 del CCNL Cooperative Sociali, secondo anche quanto previsto nella Conferenza Stato-Regioni del 22.2.2001 in relazione alle attività riservate agli OSS. L’inquadramento nel livello C1 del medesimo CCNL è pertanto erroneo

Corte D’Appello di Firenze, Sez. lavoro, Sent. n. 822 del 26.11.2015 – Est.: Bronzini

(Conferma Tribunale di Prato. Nello stesso senso Tribunale di Firenze, n. 1070/2015, Est. Rizzo, in questa stessa rivista)

CAMBIO DI APPALTO – PASSAGGIO IMMEDIATO E DIRETTO DALLE DIPENDENZE DEL PRECEDENTE APPALTATORE ALLE DIPENDENZE DEL SUBENTRANTE – DIRITTO AL PREAVVISO O AL PAGAMENTO DELL’INDENNITA’ SOSTITUTIVA – SUSSISTE

Cass-sez-lav-24430-2015

In caso di cambio di appalto con passaggio immediato e diretto del lavoratore dalle dipendenze del precedente appaltatore alle dipendenze dell’appaltatore subentrante, il datore di lavoro recedente ha l’obbligo di comunicare al lavoratore la cessazione del rapporto nel rispetto del periodo di preavviso ovvero, in mancanza, di versare al lavoratore l’indennità sostitutiva del preavviso medesimo, ai sensi dell’art. 2118 c.c.

Cass. Sez. Lav. 14-10/1-12-2015 n. 24430 – Pres. Venuti – Est. Tricomi – P.M. Sanlorenzo (concl. conf.)

Nota:

Si pubblica la sentenza della Suprema Corte che conferma la sentenza della Corte D’Appello di Genova n. 402/2010 che aveva a sua volta riformato la sentenza di tenore opposto del Tribunale di Massa n. 463/2007

Apprendistato – disciplina – disamina dell’evoluzione legislativa in materia

TRIB-GR-284-2015

Disciplina dell’apprendistato. Evoluzione legislativa in materia a livello nazionale e territoriale. Presupposti. Obblighi. Limiti.

Tribunale di Grosseto, Sent. 13.10.2015 n. 284. Est.: Casoli

sentenza di riforma – condanna alle spese – implicito disconoscimento dell’obbligo di restituzione delle spese di cui alla pronuncia di condanna riformata – insussistenza

TRIB-FI-1078-2015

Ove la sentenza di riforma abbia condannato alle spese dei precedenti gradi o fasi ma nulla abbia statuito circa la restituzione di quanto versato per effetto della pronunzia riformata, tale restituzione è comunque corollario diretto della sentenza di riforma, che annulla il precedente titolo, nè si può ritenere la mancata pronunzia sul punto quale implicita negazione del diritto alla restituzione.

Restituzione che oltretutto, anche ove non richiesta nell’impugnazione proposta, può essere azionata anche con separato autonomo giudizio.

Tribunale di Firenze, Sent. 14.10.2015 n. 1078, Est. Davia

CCNL Cooperative Sociali – Operatori Socio Sanitari (OSS) che prestano attività in struttura socio sanitaria – Inquadramento – Livello C2

TRIB-FI-1070-2015

All”Operatore Socio Sanitario (OSS) che presta attività in una struttura socio-sanitaria compete l’inquadramento nel livello C2 del CCNL Cooperative Sociali, secondo anche quanto previsto nella Conferenza Stato-Regioni del 22.2.2001 in relazione alle attività riservate agli OSS. L’inquadramento nel livello C1 del medesimo CCNL è pertanto erroneo

Tribunale di Firenze, Sent. 13.10.2015 n. 1070, Est.: Rizzo